I Casunziei all’Ampezzana: la ricetta tradizionale

di FornellidItalia

I Casunziei all'Ampezzana: la ricetta tradizionale

I Casunziei all’Ampezzana sono una ricetta tipica di Cortina d’Ampezzo, la Perla delle Dolomiti, in provincia di Belluno. È un primo piatto ricco di gusto che si prepara con un ripieno di barbabietola e una sfoglia all’uovo molto sottile

I Casunziei all’Ampezzana sono una ricetta tipica della perla delle Dolomiti: Cortina d’Ampezzo, in provincia di Belluno. Si tratta di ravioli a mezza luna, farciti con la barbabietola, con la pasta all’uovo tirata molto fina ed è un piatto povero di questa zona delle Alpi. Si condiscono con abbondante burro e semi di papavero e sono perfetti per ristorarsi dopo una discesa sugli sci o una passeggiata nella natura.

Girando per Cortina ci si rende conto subito di quanto i casunziei siano una delle attrazioni della località turistica, quasi al pari delle montagne e delle piste da sci. Rifugi, locande, ristoranti: tutti i locali della Perla delle Dolomiti offrono la loro personale versione di questo buonissimo primo piatto.

Prepararli a casa non è complicato, basta seguire la ricetta passo dopo passo.

I casunziei all’Ampezzana: la ricetta

Ingredienti

Per preparare i casunziei vi serviranno: 300 g di farina 00, 800 g di barbabietole, 100 g di rape, 3 uova, burro, semi di papavero, parmigiano o grana padano.

Procedimento

La preparazione dei casunziei all’Ampezzana inizia lessando le barbabietole e le rape in due pentole diverse. Quando sono cotte bisogna grattugiarle entrambe, amalgamando le varie preparazione fino a ottenere un composto omogeneo. Bisogna quindi aggiustare di sale e passare alla preparazione della pasta all’uovo per i casunziei.

In un recipiente bisogna amalgamare la farina con le uova, l’acqua tiepida e un pizzico di sale fino a ottenere un panetto senza grumi e dalla consistenza morbida. Tirate quindi la pasta con un matterello in maniera molto fine e ricavatene dei dischi di circa 10 centimetri di diametro.

Riempite ogni disco con un cucchiaio dell’impasto di barbabietole e rape e ripiegate la pasta dei casunziei a mezzaluna, pressando  bene i bordi con le dita.

Cuocete quindi i casunziei in abbondante acqua salata fino a quando non salgono in superficie, scolateli bene e conditeli con il burro fuso, i semi di papavero e abbondante formaggio grattugiato.

Segui su lacucinaitaliana.it

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *