Celebriamo tutti insieme il Carbonara Day con il pollo

di FornellidItalia

Celebriamo tutti insieme il Carbonara Day con il pollo

Celebriamo il Carbonara Day con il pollo!

Celebriamo la giornata dedicata ad uno dei piatti più amati con tre ricette di pollo ispirate dalla carbonara

Anche quest’anno è tornata puntuale la giornata dedicata a una delle ricette più amate, imitate e discusse. L’evento del 6 aprile che celebra il Carbonara Day, infatti, ricorre per la sesta volta coinvolgendo tutti gli amanti di questo celeberrimo piatto. Ognuno in cucina sarà libero di interpretare la propria Carbonara secondo il proprio estro e in base ai propri gusti. E per gli amanti del pollo, perché non declinare la carbonara anche in qualche ricetta trasversale? Ispirandoci proprio alla ricetta della Carbonara vi proponiamo tre versioni da replicare a casa. Leitmotiv: la triade uova, guanciale (in alternativa pancetta o bacon) e naturalmente lui, il pollo.

Club Sandwich. Pollo, bacon e uova per un mix “carbonaro”

Questo inimitabile panino nasce nel 1894 a New York nel “The Saratoga Club House”, club privato molto esclusivo di gioco d’azzardo. La versione originale, che è quella che vi proponiamo, prevede solo pollo, bacon, pomodori, lattuga, maionese e fette di pane tostato. Naturalmente si può giocare con gli ingredienti creando numerose varianti altrettanto valide.

Ingredienti per 2 persone:

  • 6 fette di pane in cassetta
  • 2 filetti di petto di pollo
  • 6 fette di bacon o di pancetta affumicata
  • 4 foglie di lattuga
  • 2 Pomodori ramati
  • 2 Uova
  • Maionese q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento:

  1. Per preparare i Club Sandwich utilizzare il pane in cassetta o da tramezzino, in fette grandi, senza la crosta esterna.
  2. Tostare le fette di pane nel tostapane o nel forno per qualche minuto.
  3. In una padella antiaderente rosolare le fette di bacon o di pancetta affumicata e tenerle da parte.
  4. Nella stessa padella rosolare velocemente le fette sottili di petto di pollo, che si insaporiranno dal gusto lasciato dal bacon e aggiustare di sale.
  5. Cuocere anche due uova all’occhio di bue, avendo cura di coprire per qualche minuto con un coperchio. In questa maniera si otterrà un uovo semi-sodo cotto in padella.
  6. Lavare e asciugare le foglie di lattuga e tagliare a fettine sottili i pomodori.
  7. Prendere la prima fetta di pane tostato, spalmare la maionese, ricoprire con la prima foglia di lattuga e le fettine di pomodori.
  8. Aggiungere la fettina di petto di pollo cotta in padella o grigliata.
  9. Ricoprire con la seconda fetta di pane tostato, stendere la maionese, aggiungere la lattuga e le fette di pomodoro.
  10. Ricoprire con 3 fette di bacon rosolato e l’uovo all’occhio di bue semi-sodo.
  11. Chiudere il tutto con un’altra fetta di pane tostato.
  12. Preparare allo stesso modo l’altro Club Sandwich.
  13. Per tagliarlo a metà ed evitare che fuoriesca la farcia, posizionare due stecchi da spiedino in prossimità degli angoli opposti del sandwich e con un coltello affilato, procedere al taglio.
  14. Servire con patatine fritte e salsine varie.

Clicca qui per scoprire altre curiosità sul club sandwich

Caesar Salad: un sapore unico con uovo sodo, pollo e  bacon affumicato  

Esistono diverse leggende sull’origine dell’insalata più famosa al mondo. La più acclamata narra che sia stata inventata da Cesare Cardini, cuoco italiano emigrato negli USA, per riuscire a soddisfare i suoi clienti durante un weekend in cui, rimasto senza provviste nel ristorante e non volendo deludere i suoi clienti, preparò un’insalata con quello che di meglio aveva a disposizione.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 lattuga
  • 200 gr di petto di pollo
  • 1 uovo sodo
  • 4 fette di bacon affumicato
  • 50 gr di formaggio stagionato a scaglie
  • 2 fette di pane casareccio
  • Paprika q.b.

Per la salsa:

  • 250 gr di maionese
  • 1 limone
  • Senape, olio e sale q.b.

Procedimento:

  1. Lavare la lattuga avendo cura di lasciare le foglie intere.
  2. Mettere a cuocere in una padella con un filo di olio i bocconcini di petto di pollo aggiungendo la paprika ed il bacon tagliato a fette.
  3. Preparare la salsa con la maionese, la senape e del succo di limone, amalgamando il tutto fino ad ottenere una texture cremosa.
  4. Tagliare a bastoncini il pane senza la crosta.
  5. Cuocere le uova sode e tagliarle a spicchi.
  6. Tagliare a scaglie il formaggio grana.
  7. Servire tra le foglie di lattuga il pollo con la maionese e le scaglie di grana.
  8. Aggiungere il pane tostato, un filo di olio, ancora scaglie di grana, le uova sode tagliate, il bacon e completate con altra lattuga, la salsa di maionese rimasta e scorza di limone grattugiata.

 

Involtini ripieni in crosta di bacon

Alzi la mano chi non pensa alla propria mamma o nonna cuoca provetta quando menziona gli involtini. Una ricetta della nostra tradizione casalinga, ingolosita da qualche tocco contemporaneo e avvolta in un tripudio di bontà.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 fette di petto di pollo
  • 4 uova
  • 2 cucchiai pesto
  • 100 gr di formaggio fresco spalmabile
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • Olio, sale e pepe q.b.

Per il condimento

  • 8 pomodorini ciliegino
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 1 rametto Rosmarino
  • Olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Per preparare Involtini ripieni in crosta di bacon, occorre prima cosa preparare 2 frittatine; quindi aprire le uova all’interno di una ciotola e sbatterle con un pizzico di sale, pepe, pesto e il parmigiano.
  2. Scaldare una padella da 22 cm, ungerla con olio e versare metà composto di uova, cuocere le frittate da ambo i lati e metterle a raffreddare.
  3. Disporre le fette di petto di pollo su un vassoio e con l’aiuto di un batticarne o semplice mattarello, batterle per schiacciarle un po’.
  4. Spennellare ogni fetta con un po’ di formaggio spalmabile.
  5. Dividere le due frittate in 4 parti ottenendo cosi 8 fette.
  6. Disporre le fette di frittata sulle fette di petto di pollo, arrotolarle su se stesse e avvolgerle con la pancetta.
  7. Affettare la cipolla e saltarla in padella con olio e un goccino di acqua, adagiare gli involtini e lasciar rosolare da tutti i lati.
  8. Unire poi il ciliegino precedentemente lavato e tagliato a metà insieme a qualche aghetto di rosmarino. Salare e pepare e far cuocere per circa dieci minuti.

Fonti: Giallo Zafferano, Le ricette della Prova del Cuoco, Cookaround



Segui su vivailpollo.it

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.