Pasta alla genovese con variante di maiale

di Jusy Coppola

Pasta alla genovese con variante di maiale

La pasta alla genovese è un primo piatto tipico della tradizione napoletana; il sugo per farla è un condimento bianco a base di cipolle e carne di manzo. La variante presentata da Fornelli d’Italia è invece fatta con la salsiccia di maiale. Una proposta con un tocco di sapore e di morbidezza in più.

Ingredienti

Salsicce di maiale 500 g
Cipolle dorate 1 kg
Sedano 60 g
Prezzemolo 1 ciuffo
Vino bianco 1 bicchiere
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale fino q.b.
Parmigiano Reggiano q.b.

Preparazione

Lavare il sedano, tritatelo a pezzetti insieme a una mezza cipolla. Versate in un tegame l’olio, aggiungere il trito e far rosolare per qualche minuto. Aggiungere le salsicce di maiale e far cuocere in modo omogeneo, per poi sfumate con il vino alzando la fiamma.

Tritate finemente le cipolle, aggiungerle alle salsicce, con un filo d’acqua. Far cuocere con il coperchio per quasi 2 ore e mescolare di tanto in tanto. Ultimare la cottura quando la carne sarà “trita” e la cipolla avrà assunto un colore marroncino. A quel punto, togliere la carne e metterla da parte al caldo.

Infine cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e versarla nel tegame con il sugo alla genovese. Aggiungere parmigiano (in alternativa, o in aggiunta, pecorino), mantecare e servire.

 

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *