Pasta al forno vegana con polpette di lenticchie

di FornellidItalia
Pasta al forno vegana con polpette di lenticchie
Pasta al forno vegana con polpette di lenticchie

Il sugo di polpette di lenticchie nere beluga è solo uno dei protagonisti di questa pasta al forno vegana, deliziosamente condita con una besciamella vegetale al latte di riso e mandorla.

Non è la prima volta che mi cimento in versioni vegetali dei piatti della tradizione, dagli spaghetti con le polpette alle lasagne vegetariane, mi piace sperimentare, dando vita a piatti gustosi ma leggeri, che non siano sempre a base di proteine animali. In questa pasta al forno vegana ho voluto sostituire le lenticchie nere alla carne e, alla besciamella tradizionale, una versione 100% vegetale.

Ho utilizzato un prodotto della linea Bevande Vegetali di Riso Scotti, a base di latte di riso e latte di mandorla, senza zuccheri aggiunti, senza glutine e senza lattosio, ma ricco di vitamina B12 e vitamina D.

Una bevanda adatta a tutti, dagli intolleranti al lattosio agli allergici alle proteine del latte, e a chi ha voglia di una golosa e sana alternativa al latte vaccino.

post realizzato in collaborazione con RISO SCOTTI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

per 20 polpette
  • 150 g di lenticchie nere
  • 1 fetta di pane di segale
  • 1 patata
  • sale e pepe qb
per il sugo di pomodoro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 scalogno
  • 1 carota
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 750 ml di passata di pomodoro
  • un mazzetto di aromi freschi
  • sale e pepe nero qb
per la besciamella
per la pasta
  • 250 g di pasta corta
  • 50 g di mix di frutta a guscio
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

Pasta al forno vegana con polpette di lenticchie

COME PREPARARE LA PASTA VEGANA CON SUGO DI POLPETTE

Prima di tutto mi sono occupata del sugo di polpette.

Ho lessato le lenticchie (seguendo il tempo di cottura riportato sulla confezione), le ho scolate e fatte intiepidire. Insieme, ho lessato anche una patata, privata della buccia.

Nel frattempo ho tritato la cipolla, affettato finemente l’aglio e ridotto una carota a dadini piccolissimi. In una larga padella antiaderente ho soffritto le verdure con un filo d’olio, sale e pepe e, una volta imbiondito, ho prelevato ⅓ del soffritto, tenendolo la parte.

Ho unito quindi le erbe aromatiche tritate e la passata di pomodoro, abbassato la fiamma e fatto sobbollire.

Alle lenticchie tiepide ho aggiunto la patata schiacciata, il pane sbriciolato con le mani, il soffritto tenuto da parte, sale e pepe. Ho frullato grossolanamente con un frullatore ad immersione e, con le mani bagnate, ho formato le mie polpette di lenticchie.

Le ho quindi cotte, in forno caldo a 200°, per 20 minuti, così da dargli coesione, poi le ho tuffate nel sugo, ho mescolato delicatamente per ricoprirle di sugo, spento il fuoco e coperto.

Intanto ho lessato la pasta al dente, l’ho scolata, raffreddata e tenuta da parte.

Durante la cottura, mi sono occupata della besciamella vegetale: ho tostato la farina integrale con l’olio extra vergine di oliva per qualche minuto in un pentolino antiaderente, ho versato il latte a temperatura ambiente mescolando con cura con una frusta per non formare grumi.
A questo punto ho portato a bollore, unito sale, pepe e un pizzico di noce moscata, mescolando fino ad addensarla.

È tutto pronto per assemblare la nostra pasta al forno vegana: ho sporcato la teglia di besciamella ho disposto la pasta, circa la metà, poi ho versato una parte di sugo e qualche polpetta, besciamella, poi ancora pasta, sugo, besciamella e infine erbe aromatiche e anacardi tritati.

Ho cotto la pasta al forno con besciamella vegetale e sugo di polpette per 30 minuti, sempre in forno caldo a 200° fino ad ottenere una golosissima crosticina croccante.

Click.

Pasta al forno vegana con polpette di lenticchie

Segui su lennesimoblogdicucina.com

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.