Tiramisù vegano con crema di anacardi

di FornellidItalia
Tiramisù vegano con crema di anacardi
Tiramisù vegano con crema di anacardi

Un dolce al cucchiaio speciale, senza uova e senza mascarpone, ma cremoso come un classico tiramisù. Vegani e no dovete assolutamente provarlo!

Se seguite un’alimentazione vegetale e vegana non potete non avere in dispensa gli anacardi.
Sono l’ingrediente base di molte creme gustose e sono l’ideale per preparare il tiramisù senza uova e senza mascarpone.

Mai più senza anacardi

Con gli anacardi si possono preparare moltissime salse, anche per condire la pasta.
Basta lasciarli in ammollo un po’ per renderli più morbidi e, una volta frullati, diventano la base di tante preparazioni sia dolci che salate.
Ovviamente sono ottimi anche sotto forma di farina o granella se per esempio volete guarnire una torta, dei biscotti, un porridge o volete aggiungere una parte croccante a zuppe, vellutate e insalate.
Se amate spalmare il burro di arachidi sul pane a colazione amarete la versione a base di anacardi, semplicemente anacardi, senza zucchero e senza altro.
Il burro di anacardi si prepara tostando per qualche minuto gli anacardi in padella e poi frullando tutto fino a ottenere una crema, più o meno granulosa, secondo il vostro gusto.

Come fare il tiramisù vegano con crema di anacardi

Ingredienti

300 g di frollini vegani o fette biscottate, 200 g di anacardi, 80 ml di latte vegetale di mandorla (dolce), 50 g di sciroppo d’acero + 1 cucchiaio per il caffè, 100 g di cioccolato fondente, 200 ml di caffè, cacao amaro.

Procedimento

Per prima cosa lasciate in ammollo gli anacardi per 30 minuti in acqua a temperatura ambiente.
Preparare una moka grande di caffè.
Scolate gli anacardi e frullateli con il latte e lo sciroppo d’acero.
Mescolate il caffè con un cucchiaio di sciroppo d’acero e una volta freddo utilizzatelo per bagnare i biscotti.
Per comporre il tiramisù sporcate la base di una pirofila o 2-3 coppette monoporzione con un po’ di crema.
Proseguite con i biscotti, poi con del cioccolato tritato, ancora crema e poi biscotti fino ad esaurimento degli ingredienti.
Completate con del cioccolato tritato e una spolverata di cacao amaro.

Non solo biscotti per la base

Potete utilizzare i biscotti che preferite in questo tiramisù vegano, ovviamente se potete scegliete una varietà gustosa, magari alla cannella o allo zenzero oppure dei classici biscottini al cacao o al caffè.
Potete anche preparare una torta vegana leggera o una frolla da sbriciolare. Oppure se preferite utilizzare altra frutta secca, frullate fiocchi d’avena, datteri, mandorle (noci o nocciole) e realizzate una base tipo cheesecake.

Segui su lacucinaitaliana.it

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.