Vogue Yoox Challenge: The Future of Responsible Fashion

di FornellidItalia
Vogue Yoox Challenge: The Future of Responsible Fashion
Vogue Yoox Challenge: The Future of Responsible Fashion

Parte la seconda edizione di Vogue YOOX Challenge – The Future of Responsible Fashion. Il progetto supporta designer, creativi e start-up che stanno portando il mondo della moda e del design verso un futuro più sostenibile

Prende il via il 22 febbraio su vogue.it e yoox.com la seconda edizione di Vogue YOOX Challenge – The Future of Responsible Fashion. Il progetto di Vogue Italia e YOOX ha l’obiettivo di supportare designer, creativi e start-up di tutto il mondo che attraverso progetti innovativi hanno deciso di investire su un approccio responsabile e sostenibile alla moda e al design, nuova categoria dell’edizione di quest’anno.

La consapevolezza che i giovani saranno gli attori principali del cambiamento del sistema del tessile, del design e della moda, è alla base della lunga collaborazione tra Vogue Italia e YOOX, da sempre in prima linea nel sostegno delle nuove generazioni di creativi.

Quest’anno la giuria, presieduta da Emanuele Farneti – Editor-in-Chief Vogue Italia, L’Uomo e AD Italia, Federico Marchetti – Presidente YOOX NET-A-PORTER GROUP, Sara Sozzani Maino – Deputy Editor-in-Chief Vogue Italia e Head of Vogue Talents, sarà composta da Ben Barry – Incoming Dean, School of Fashion alla Parsons School of Design, The New School, Claire Bergkamp – COO della Textile Exchange, Formafantasma – Designer, Federica Gasbarro – Attivista per il Clima, Patrick Grant – Direttore della Norton & Sons, E. Tautz, Hammond & Co, Cookson & Clegg and Community Clothing, Stella Jean – Fondatrice del brand Stella Jean, Dio Kurazawa – Co-Fondatore di The Bear Scouts, Carolyn Murphy – Madre, modella, attrice e sostenitrice di cause per la salvaguardia del pianeta, SaltyCo. – vincitore del Vogue YOOX Challenge 2020, Martino Scabbia Guerrini – presidente dell’area EMEA di VF Corporation, Valentina Savi – Global Lifestyle Communication di Gore-tex, Matteo Ward – Amministratore Delegato e Co-fondatore del brand WRÅD, Bethany Williams – Fondatrice dell’omonimo brand, Nina Yashar – Gallerista e fondatricedella Nilufar Gallery.

“Innovazione, sostenibilità e giovani sono sempre stati al centro del mio lavoro e saranno il motore per costruire un futuro migliore. Il Vogue YOOX Challenge è un progetto che mi sta molto a cuore e sono ansioso di vedere le nuove proposte dei designer che parteciperanno all’edizione di quest’anno.” – ha dichiarato Federico Marchetti, Presidente di YOOX NET-A-PORTER GROUP.

“L’impegno verso la sostenibilità e la responsabilità sociale è oggi un imperativo inderogabile. Sono certo che anche quest’anno i partecipanti sapranno stupirci e appassionarci con la loro visione” – ha dichiarato Emanuele Farneti, Editor-in-Chief Vogue Italia, L’Uomo e AD Italia.

“Vogue YOOX Challenge è l’occasione per dare importanza a progetti creativi che pensano e vogliono un futuro migliore” – Sara Sozzani Maino, Deputy Editor-in-Chief Vogue Italia e Head of Vogue Talents.

Anche quest’anno designer e start-up sono chiamati a presentare nuove idee, incentrate sulla sostenibilità, per cambiare e migliorare il sistema moda e design: dal concept, al processo di produzione fino al retail. La sfida sarà lanciata il 22 febbraio durante la Settimana della moda milanese e tutte le candidature dovranno pervenire entro il 2 luglio 2021 attraverso la sezione dedicata sul sito yoox.com.

Il vincitore, che sarà annunciato il prossimo novembre, riceverà un premio in denaro per sviluppare e realizzare la propria idea creativa nel 2022, oltre al supporto di Vogue Italia e YOOX per la distribuzione , la comunicazione e il mentoring.

L’edizione 2020 è stata vinta da Salty Co. con il progetto che mira a ridurre il consumo di acqua dolce nella filiera della moda, producendo tessuti naturali di alta qualità derivanti da piante capaci di vivere in terreni aridi e salati e di essere irrigate con acqua di mare. L’idea è nata nel 2020 da un gruppo di studenti dell’Imperial College di Londra e del Royal College of Art – Julian Ellis-Brown, Finlay Duncan, Antonia Jara e Neloufar Taher -, attualmente al lavoro per lo sviluppo di una collezione in partnership con la own label di YOOX, 8 by YOOX.

‘Vogue YOOX Challenge – The Future of Responsible Fashion’ risponde all’impegno di YOOX NET-A-PORTER GROUP Nurture Young Talent nell’ambito della sua strategia di sostenibilità 2030, Infinity. Attraverso Nurture Young Talent, il Gruppo si impegna a dotare la prossima generazione di competenze imprenditoriali, moda e digital, attraverso 15.000 giorni di volontariato in team entro il 2025, facendo leva sulle competenze dei propri team per offrire su ognuno dei negozi online una piattaforma per il supporto e lo sviluppo dei nuovi talenti.

Segui su lacucinaitaliana.it

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.