Cantine Aperte in Vendemmia: dalla raccolta, alla pigiatura, alla degustazione

di redazione Fornelli d'Italia

vigneto

E’ arrivato il tempo di Cantine Aperte in Vendemmia che chiuderà questa caldissima estate e si protrarrà per parte dell’autunno. Parte infatti da settembre e poi via, fino a domenica 31 ottobre, un calendario fitto di incontri che coinvolgerà nell’arco di due mesi le tante cantine aderenti al Movimento, dal Piemonte alla Sardegna.

“Cantine Aperte in Vendemmia avrà una durata di due mesi – sottolinea Nicola D’Auria, Presidente MTV – e giungerà a coronamento di un’estate assai positiva per la nostra associazione. Le nostre iniziative hanno infatti incontrato il gusto del pubblico e l’attenzione dei media. La nostra filosofia di privilegiare sempre più un discorso di alta qualità nell’accoglienza e nella divulgazione ha pagato i suoi dividendi, come testimoniano sia la soddisfazione dei tanti appassionati che quella dei vignaioli coinvolti”.

Grande attesa quindi per una manifestazione che nasce proprio con l’intento di offrire ai winelover, ma anche ai semplici curiosi, la possibilità di visitare vigne e cantine nel periodo più importante dell’annata vitivinicola, quello della vendemmia.

Non mancherà quindi l’opportunità di vivere fasi come quelle della raccolta e della pigiatura. Ma anche pranzi e cene in vigna, trekking enologici, degustazioni guidate, mostre d’arte, spettacoli e concerti.

“Il tutto – conclude D’Auria – ovviamente nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza e tramite prenotazione, esattamente come è stato fatto per Cantine Aperte e Calici di Stelle. La durata dell’iniziativa, unita al fatto che molte delle attività si svolgeranno all’aperto e quindi con minori limitazioni, ci darà la possibilità di accogliere moltissimi amici e brindare con loro alla nuova vendemmia”.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERO PROGRAMMA

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *