la ricetta per preparlo in meno di due ore

di FornellidItalia
la ricetta per preparlo in meno di due ore
la ricetta per preparlo in meno di due ore

Il pane veloce da fare in casa si prepara in due ore ed è perfettamente lievitato e fragrante. La ricetta è semplice da realizzare? Eccola, passaggio dopo passaggio

Pane veloce fatto in casa, buonissimo, con una crosta croccante, con un’alveolatura perfetta e un gusto intenso e persistente. Un sogno? Con la ricetta giusta no!

Fare il pane in casa è diventata – sopratutto in tempo di quarantena – una piacevole abitudine per molte famiglie italiane. I tempi, però, sono sempre abbastanza lunghi. Tra impasto, lievitazione e cottura è difficile pensare a una preparazione veloce, che possa essere pronta in poco tempo.

La soluzione c’è ed è una ricetta per il pane veloce, da fare all’ultimo minuto e pronto in sole due ore!

Pane veloce: la ricetta

Ingredienti

Per preparare il pane dell’ultimo minuto vi serviranno: 600 g di farina 00, 400 ml di acqua, 15 g di lievito di birra, 2 cucchiaini di sale, miele.

Procedimento

La ricetta del pane veloce da fare a casa inizia sciogliendo insieme il miele e il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida. In una mixer da cucina o in un recipiente abbastanza capiente bisogna quindi amalgamare la farina e l’acqua restante, aggiungendo nel centro il composto con il lievito e il miele. Il sale va aggiunto solo in un secondo momento. L’impasto è pronto quando diventerà granuloso, molto tenero e un po’ appiccicoso.

A questo punto – dopo aver spolverato la parte superiore dell’impasto con una manciata di farina – il pane veloce va fatto lievitare per un’ora e mezza coperto da pellicola trasparente.

Preriscaldate il forno a 230° e dividete l’impasto in tre filoncini, posizionatelo su un teglia con la carta forno e ben infarinata e mettete a cuocere il pane veloce per circa trenta minuti, fino a quando sarà ben dorato in superficie.

Togliete il pane dal forno e mettetelo ad asciugare per qualche minuto su una grata: perderà l’umidità in eccesso, si raffredderà un po’ e sarà perfetto da gustare. Il pane si conserva tranquillamente anche per una settimana, ma visto che la ricetta è così veloce vale la pena mangiarlo in fretta e prepararne subito un altro!

Segui su lacucinaitaliana.it

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.