Al mercatino a km 0 di “Terra e Mare” scopriamo l’Azienda agricola Cresta Rossa

di redazione Fornelli d'Italia

L’evento “Terra e Mare” ha voluto trasmettere il messaggio dell’inestimabile valore della terra e delle sue risorse, che consentono di produrre prodotti agricoli di alta qualità a chilometro zero, nel pieno rispetto dell’ambiente. Durante l’evento, è stata data l’opportunità di conoscere da vicino le storie di coloro che lavorano e coltivano la terra, offrendo ai consumatori prodotti biologici al 100% che rappresentano il territorio.

Un esempio di questa filosofia è rappresentato dall‘Azienda agricola Cresta Rossa, di cui ne parla con Marta durante un’intervista. L’azienda si trova a Testa di Lepre, nell’entroterra, e la sua passione per l’agricoltura è stata portata avanti da sempre. Tuttavia, hanno scelto di aprire questa attività durante il periodo della pandemia da COVID-19. La motivazione di questa scelta è stata il desiderio di ristabilire un legame diretto con la natura, dopo le restrizioni e le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria.

L’azienda si dedica principalmente alla produzione di uova fresche di galline allevate all’aperto a terra. Questo metodo di allevamento permette di ottenere un prodotto che rispetta l’ambiente e offre una qualità senza pari. Oltre alle uova, l’azienda si impegna anche nella coltivazione stagionale dell’orto, offrendo sempre prodotti a chilometro zero.

La presenza dell’Azienda agricola Cresta Rossa all’evento “Terra e Mare” ha avuto lo scopo di far conoscere al territorio la qualità, la sostenibilità e le eccellenze che il nostro territorio può offrire.