Azienda apistica Marco Papi: l’eccellenza del miele a “Terra e Mare”

di redazione Fornelli d'Italia

L’Azienda Apistica Marco Papi rappresenta un esempio di impegno e tradizione nella produzione di miele, con una storia che attraversa tre generazioni. La scelta di lavorare con un’ape straordinaria, l’ape ligustica, dimostra un approccio incentrato sulla valorizzazione delle risorse locali e sulla conservazione dell’ambiente.

Il nonno di Marco Papi, originario di San Pietro in Casale, ha trasferito una memoria storica legata all’apicoltura, rendendo naturale la scelta di continuare questa tradizione familiare. La sensibilità nei confronti del territorio è evidente non solo nella produzione di miele ma anche nell’interazione con le istituzioni e il supporto alla ricerca, in collaborazione con la Regione per affrontare le sfide ambientali.

In risposta alla proposta di modificare il DNA delle api per crearne una super resistente, Marco Papi sottolinea un approccio diverso. L’azienda preferisce concentrarsi sul ripristino dell’ambiente, lavorando con le caratteristiche naturali delle api ligustiche e puntando a un’apicoltura rispettosa dell’ecosistema.

La certificazione biologica conferma l’impegno dell’Azienda Apistica Marco Papi nell’evitare l’uso di prodotti di sintesi e nel seguire le linee guida del disciplinare biologico. La cura per il sistema di allevamento è evidente, con l’eliminazione del fumo e l’assenza di strutture metalliche nelle apiari.

L’espansione dell’azienda a Cerveteri e in Sardegna indica un desiderio di preservare e promuovere le pratiche apistiche sostenibili in diverse regioni. Nel complesso, l’approccio di Marco Papi riflette un impegno a ritornare a pratiche tradizionali, affrontando le sfide future con scommesse basate sulla consapevolezza ambientale e sul rispetto per le api e il territorio.