Pizza al formaggio: la delizia pasquale della tradizione italiana

di redazione Fornelli d'Italia

pizza al formaggio

Con l’arrivo della Pasqua, ogni regione d’Italia si veste delle sue migliori tradizioni culinarie, presentando ai propri abitanti e ai visitatori una varietà di piatti ricchi di storia e di sapore. Tra queste ricette pasquali, la pizza al formaggio rappresenta una vera e propria icona in alcune aree del paese, unendo il gusto intenso del formaggio a un impasto morbido e fragrante.

Origini e significato

La pizza al formaggio ha radici profonde nella tradizione culinaria italiana, specialmente nelle regioni del centro Italia come l’Umbria e le Marche. La sua preparazione è legata alla festività pasquale e al desiderio di celebrare la fine della Quaresima con un alimento ricco e sostanzioso.

Ingredienti e preparazione

L’ingrediente principale, come suggerisce il nome, è il formaggio, solitamente una miscela di diversi tipi a seconda delle tradizioni locali, che possono includere pecorino, parmigiano e formaggi più freschi. Questo mix viene incorporato in un impasto di farina, uova, lievito e, a volte, un pizzico di pepe, creando una base soffice e aromatica.

Dopo aver lasciato lievitare l’impasto, viene cotto in forno fino a diventare dorato e gonfio, con una crosta croccante che racchiude un cuore morbido e filante, ricco di sapore.

Variazioni regionali

Sebbene la ricetta di base sia relativamente semplice, ogni regione, e spesso ogni famiglia, ha la propria versione della pizza al formaggio, con variazioni negli ingredienti e nei metodi di preparazione che riflettono le diverse culture culinarie locali.

In alcune aree, la pizza al formaggio viene arricchita con l’aggiunta di altri ingredienti, come pancetta o salsiccia, per un gusto ancora più intenso e caratteristico.

Consumo e tradizioni

La pizza al formaggio è tipicamente consumata durante il periodo pasquale, spesso come antipasto o parte del pranzo di Pasqua, accompagnata da salumi e altre specialità locali. È anche usanza regalarla tra famiglie e amici come segno di buon augurio e condivisione della festa.

La pizza al formaggio oggi

Nell’epoca contemporanea, la pizza al formaggio non solo continua a essere un elemento imprescindibile delle tavole pasquali nelle regioni di origine, ma ha anche guadagnato popolarità in altre parti d’Italia e all’estero, grazie alla curiosità per le tradizioni regionali italiane e all’interesse per la cucina artigianale e genuina.

La ricetta

Ecco una ricetta per preparare una pizza al formaggio di Pasqua che riempirà la tua casa di profumi invitanti e porterà un pezzetto di tradizione italiana sulla tua tavola.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 4 uova
  • 150 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 200 g di pecorino romano grattugiato
  • 150 g di mozzarella (o scamorza) a cubetti
  • 100 g di prosciutto cotto a cubetti (opzionale)
  • Pepe nero q.b.

Istruzioni:

  1. Preparazione dell’impasto: Sciogli il lievito di birra nell’acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero. In una ciotola grande, setaccia la farina e crea un vulcano con un buco al centro. Aggiungi l’acqua con il lievito, l’olio e inizia ad impastare. Aggiungi gradualmente il sale. Lavora l’impasto fino a ottenere una consistenza liscia ed elastica, poi lascialo riposare in un luogo caldo, coperto con un panno, per circa 2 ore o fino al raddoppio del volume.
  2. Aggiunta dei formaggi e delle uova: In una ciotola, mescola i formaggi grattugiati, le uova leggermente sbattute, il pepe, e se vuoi un tocco in più, aggiungi i cubetti di mozzarella e prosciutto cotto. Mescola bene fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. Formazione della pizza: Stendi l’impasto lievitato in una teglia precedentemente unta con un po’ di olio, creando uno strato uniforme. Versa il composto di formaggio e uova sull’impasto steso, livellandolo bene.
  4. Cottura: Cuoci in forno preriscaldato a 180°C per circa 30-40 minuti, o fino a quando la superficie della pizza diventa dorata e croccante.
  5. Servire: Lascia intiepidire la pizza al formaggio di Pasqua prima di servirla. Questo piatto è squisito sia tiepido che a temperatura ambiente, perfetto come antipasto o come piatto unico durante le festività pasquali.

credit: immagine realizzata con l’ausilio dell’Ai

Segui Fornelli d’Italia anche sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/fornelliditalia.it